IL SILENZIO DEI VECCHI

Quando ti rendi conto che hai vissuto sulla tua pelle e hai visto troppe volte sulla pelle altrui la stessa dinamica più e più volte e ancora le vedi ripetersi intorno a te.Quando per istinto, alle persone a cui vuoi bene, nel mentre si precipitano troppo in fretta nelle situazioni, dici “fermati guarda intorno, guarda dentro te, magari la strada è giusta, ma fermati un secondo, respira se deve essere sarà comunque, datti il tempo di sentire sia con il cuore che con la mente”.

Quando sai di non essere dura e intransigente, anzi sai che la vita, come fosse un batticarne, ti ha proprio “ammollato” per quanto ti ha battuto, ma ti dicono “sei diventata dura!”

Quando un giorno, ti mordi la lingua e stai zitta, non dici più niente, non avvisi più e in silenzio attendi.

Quel che deve accadere accadrà, e mentre lo fai ricordi gli sguardi dei “tuoi vecchi” mentre tu a spada tratta e a orecchie chiuse difendevi le tue giustificazioni ai tuoi “bisogni”, e loro ad un certo punto rimanevano in silenzio.

Più diventi “grande”, più capisci il silenzio dei vecchi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...