IL GATTO MANNARO

Che io sia una gattara è risaputo. Forse per questo che trovo il Lykoi irresistibile, e il suo sembrare un mini lupo mannaro me lo rende anche ancor di più affascinante.

Nato da una mutazione genetica spontanea, in seguito sviluppata dagli allevatori, il miciolotto non ha peli attorno a occhi, naso, orecchie e muso. Questo lo fa assomigliare a Wolverine.

I Lykoi sono sani, l’unico problema genetico è legata al fatto che nei loro follicoli mancano i componenti necessari per creare il pelo. Tra l’altro pare che anche il carattere differisca dai felini, facendolo assomigliare molto a quello dei cani.

Che dite?! Che ho il gusto dell’orrido?
Uhmm… forse, si, in effetti se ci penso quando ho guardato il film della Disney “La bella e la bestia”, nel momento in cui la bestia si trasforma in uomo pheego e bello, io penso: “Nuoooooooooooo ridatemi la bestia, io amo la bestia non questo damerino”.
Di conseguenza se siete un uomo e vi dico, o vi ho detto, che mi piacete… ponetevi delle domande…

Annunci

31 pensieri riguardo “IL GATTO MANNARO

    1. un gatto che non ti butta giù all’alba quando ha fame è davvero dura trovarlo 😉

      io ho risolto lasciando sempre la ciotola dei croccantini a disposizione ma il nonno di casa (16 anni quest’anno) ha deciso che quando cè luce un barlume di luce io devo svegliarmi….

      1. ma infatti i crocchini servono per le fami notturne, la mia colonia felina si nutre….
        colazione
        pranzo
        cena
        “dolcetto” prima della nanna

        tendenzialmente credo di nutrirla MEGLIO di me 🙂

  1. Ma sono i Lykoi che assomigliano a Wolverine o è Wolverine che assomiglia ai Lykoi?
    E comunque sappi che non sei l’unica ad avere il gusto dell’orrido perchè anche io volevo la bestia e non il principe nel cartone e in più mi piacciono i bulldog francesi e i carlini che sono tutto fuorchè belli!!! 😀

  2. Likantropeschi !

    Sensuale, come solo certe gatte
    che rientrano la notte dal giardino.
    Tu no, tu non sei nata per un caso,
    per una distrazione del destino;
    hai visto il mondo ed hai voluto entrarci
    con la gioia di un bravo tuffatore
    che non risparmia amore ed energia
    mentre schiva le rocce del fondale;
    hai visto il mondo e gli ahi voluto bene.
    E adesso esisti, su questa strana terra,
    tra questa gente triste e sospettosa
    e vivi e ridi e illumini le strade
    mentre un dolce incantesimo ti segue.
    Se nessuno di noi ti meritava,
    se il mondo intero non meritava tanto
    come faccio a pensare che sei mia?
    Lorenzo Bini

    1. Smetteri di pascolar le nuvole di Omimeroma e scenderai sulla terra per te.

      Ti troverei, mi struscerei tra le tue gambe, in attesa di una tua distrazione per salirti in braccio, fusa e sguardi, che neppure al Re sgrammaticato in persona farei, e poi ritornerei alle mie nuvole, fino alla prossima volta che osservando le nuvole tu mi chiamerai.

    1. Ma come ho scritto nel post, non son frutto di manipolazione genetica, la prima cucciolata è nata naturalmente geneticamente così, i proprietari poi hanno solo “continuato” a crescere e allevare quello che era nato 🙂

      Anche io penso che il dna umano e non, vada lasciato in mutazione naturale 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...