FRAMMENTO ROSSO

L’aria fuori è fredda, pungente. Il sole non riesce a scaldarla di prima mattina, eppure io qui, sono immersa in un caldo campo di spighe mosse dal vento.

Il sole è alto, il vento avvolge come amante bollente, se chiudo gli occhi, lo sento parlare e sussurrare parole d’amore alle spighe, si piegano e mi accarezzano la pelle mentre cammino tra loro.

Ritorno, guardo fuori dalla finestra, l’ho sempre avuta questa capacità di viaggiare nei sogni e nelle emozioni, nel bene e nel male.
Ricordo parole dettemi: “Vivi su un altro pianeta, ti parlo ma non ci sei, dove sei ora? Il tuo corpo è qui ma tu non ci sei”.
Andavo via, io qua non ci vivevo bene. Poi sono cresciuta, non potevo più andarmene tutte le volte che avrei voluto. Da allora ho imparato a portare pezzi del mio mondo in questo mondo. Ora un piccolo frammento è qui.

Oggi fuori il cielo è azzurro, l’aria è calda, l’estate è nel suo fulgore, i grilli mi cantano serenate mentre vado incontro a quel papavero rosso in mezzo al campo di grano.

Annunci

37 pensieri riguardo “FRAMMENTO ROSSO

    1. Senti che rumore che fanno?

      si nascondono nell’ombra del grano, mi fanno la serenata rap 🙂

      (oh così felice io che il mio mondo faccia di un bene ❤ , ma se vogliono proprio dire tutta la verità anche il tuo ha fatto un sacco di bene al mio, e non dico tanto per dire…)

    1. eh ma io sono no ogm, no trattati chimicamente, no filiera lunga, no mezzadria, no un sacco di cose alla fine mica ci son così tanti campi eheheheh

      ma non ha importanza, non son alla ricerca di un campo di grano, e chi mi piace viaggiare tra i mondi

  1. Qui invece era molto fresco con sole forte e cielo terso.
    MI ricorda l’estate scandinava o quella in montagna dopo un temporale.
    Bello bello.

    Si vede il mondo bello se si hanno “occhi belli” e se… esso non è stato reso brutto (il che è sempre più raro). La cultura della bellezza soccombe a quella della quantità di bruttezza.

      1. Questa è un’osservazione molto interessante.
        Il fatto di far credere che il paradiso sia nell’aldilà significa per molti sminuire l’importanza dell’ambiente in cui vivi qui e ora.
        Pensare e vivere in questa vita, come se fosse l’unica.
        E viverla bene, in modo bello nella bellezza.

    1. conosco il problema dell’esser richiamata più volte…
      da ragazza era un dramma, ora ho imparato alla seconda, scatto a molla (la prima proprio non la sento e non la vedo nonostante tutto) dicendo “siiiiiiiiii?”

  2. Se riesci a portare un pezzo del tuo mondo,in questo mondo spesso freddo e grigio..beh..è una fortuna..Io spesso penso e sento,che frammenti del mio mondo interiore e del mio modo di vedere e abitare il mondo esteriore, non siano facilmente trasponibili. Non posso cioè, far conciliare l’uno e l’altro,perché dagli altri non son percepiti. E se non son percepiti o compresi,tanto vale che me li serbi per me sola.

    1. E che se gli dai valore solo perchè anche gli altri lo percepiscono e come se non li portassi con te i frammenti. Ma aspetti una specie di approvazione.
      E il mondo di ognuno di noi non ha bisogno di approvazione… esiste a prescindere.

      I miei frannneti servono a me in questo mondo, perciò non conta se e come gli altri li vedono, io quando riesco li porto di qua a me fanno bene
      Stranamente proprio per quello alla fine molti li percepiscono…. non so spiegarti questa “magia”, a volte io percepisco i mondi altrui a volte gli altri i miei.

      Ma forse io amo condividere, non tutto si a ben chiaro 🙂 ma molto, credo che la crescita personale via fatta tra momenti di “eremitaggio” e altri di condivisione
      la

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...