LA FORMA INGENUA ASCENDENTE COGLIONA

La verità e che mi son resa conto di avere una ingenuità di base incorporata nel dna. Ascolto le persone, i discorsi, i ragionamenti; osservo i comportamenti e rimango esterrefatta. Sospetto che non ci sia nulla da fare, se una cosa fa parte di te lo farà per sempre.
Posso cercare di smussarmi, levigarmi e arrotondarmi, ma la forma sarà sempre quella.

Dio, me lo domando davvero, ma perché?! Perché mi hai instillato questa ingenuità che si riproduce. Lì nascosta nel cuore con il tempo risale nella mente. Perché questo mio vedere prima il bene e solo dopo molto il male, perché credere che le persone siano tutte pulite e senza secondi fini.
Non imparerò mai, ho compreso, dovrò far i conti con questo per sempre, perché nonostante l’esperienza, le bruciature e le cicatrici, io continuo a credere che i buoni vincono sempre i cattivi.

La mia forma è questa. Non posso vedere quello che non fa parte di me, posso cercare di ricordarmelo se l’ho incrociato nella vita, ma poi mi distraggo e me ne dimentico, fino a quando non ci impatto nuovamente.

Dio porta pazienza con me e aiuta il mio angelo custode, perché gli hai dato un compito arduo. Io ancora mi domando come faccio a essere ancora “viva” nonostante  la mia forma sia ingenua ascendente cogliona.

Annunci

32 pensieri riguardo “LA FORMA INGENUA ASCENDENTE COGLIONA

  1. Ecco, allora tu parla con me: io sono fatta esattamente al contrario. Qualcuno mi definisce una sorta di “trova l’errore, l’incongruenza”.
    Però te lo devo dì te lo devo dì: il fatto di pensare che tu non possa vedere ciò che non è in te implica un tuo considerarti un essere immacolato?

    1. di immacolato ho ben poco ad essere sincera…. no è proprio il non vedere (non parliamo di capire di conseguenza) alcune dinamiche atte a fottere gli altri con intenzionalità, con egoismo e con la consapevolezza che lo stai facendo.

      Dio io lo so che esistono e son intorno a me, parte di loro mi ha lasciata cicatrice e portato via pezzi di me, ma perché cazzo me ne dimentico allora?

      1. Sì, però non vivere quotidianamente rammentandoti che il mondo è un universo ricco di merda, consente un’esistenza meno angosciante, oltre al facilitare l’apertura verso gli altri. Una sorta di “ci voglio credere!”.
        Questo intendevo.
        Pensa a come può essere vivere alzandoti ogni mattina con il ricordo vivo e ben presente di tutte le inculate e sospettare chiunque dal primo istante.

      2. Quello è un prendersi per il culo da soli, io quello tendo ad evitarlo di farlo.

        Io ricordo esattamente ogni inculata della mia vita, pure quelle prese da bambina, e che spesso succede (non sempre ammetto) che poi nella stessa situazione l’ingenuità (o quella cosa che io intendo per ingenuità) soverchia tutto.

  2. ti capisco perfettamente, Diamanta … io in questo periodo mi sto ritrovando a smussare certe parti del mio carattere con i “ferri del mestiere” del muratore … della serie, è uno sporco lavoro, ma qualcuno dovrà pur farlo …

    1. proprio così no, quando metto l’attenzione poi son attenta e la parte tutelativa intelligente entra in modalità ON

      Però mi capita di rilassarmi, di non pensare che devo star attenta… e allora porca paletta ecco dopo mi dico “mi hanno fregato ancora” 🙂

    1. Nulla, solo uno spunto di riflessione di questi giorni, ascoltavo discorsi, ragionamenti di persone e ho visto una malizia che non possiedo, non riesco a possedere neppure dopo tanti anni.

      Ecco questo mi ha fatto pensare e soffermare che tante tranvate che ho preso nella vita (l’ultima un anno fa da un’amica ventennale) son date da questa “base di ingenuità”.

      Solo questo 🙂

  3. Stupenda sei. Ingenua ascendente cogliona. Meraviglioso.
    Ma sappi che quel genere lì, fiducioso e limpido, c’è chi lo apprezza molto. E subito lo coglie, fra mille.

    1. e che lo colgono anche i furbi 😉

      ma va bene così, nonostante tutto preferisco essere come sono, con qualche cicatrice, che come loro…. dle resto l’ho appena scritto “io continuo a credere che i buoni vincono sempre i cattivi.” 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...