CRESCERE

Ma in questa società siamo capaci di invecchiare?
In questo mondo occidentale in cui le attese di vita si sono allungate moltissimo, in cui medicine, integratori e cosmesi sono al servizio della longevità e dell’apparire in forma, in questa società noi siamo capaci di invecchiare?

Ho l’impressione di no, l’aspettativa di vita più lunga ha creato solo un nuovo terrore insito in molte persone, “apparire vecchio” ed essere rifiutato.
Questo pensiero si è insinuato nei diversamente giovani di questa epoca. Devi “presentarti” giovane, in forza, “sprintoso” in grado di ruggire e afferrare velocemente questo mondo, in caso contrario sarai messo ai lati della vita e abbandonato, non conterai più nulla.

Vedo coevi che a causa di questo timore perdono se stessi, trasformando gli anni che dovrebbero essere finalmente della saggezza, del conoscersi e del viver bene, in un grand guignol della loro vita, con aspetti a volte comici e a volte grotteschi. Osservandoli non riesco mai a capire se di loro devo provare pena o altro.

Sto scrivendo senza indice puntato, solo osservazioni e constatazioni fatte questa mattina, mentre scambiavo due chiacchiere con amici.

Sto invecchiando anch’io e qualche difficoltà ad accettare questo fatto l’ho avuto, c’è l’ho.
Il mio corpo non è più alleato di scorribande e mi fa sospirare il recupero. Mi son resa conto che la mente non è la stessa, perdo pezzi, ciò mi crea l’ansia che qualche sintomo di alzheimer stia arrivando. Nonostante questo, nonostante guardi al mio ieri da puella, so che sul palcoscenico della vita i ruoli da rappresentare cambiano sempre, non si può recitare la parte dell’adolescente per novantanni.

Non togliermi neppure una ruga. Le ho pagate tutte care.
(Anna Magnani al suo truccatore prima di un film)

Annunci

38 pensieri riguardo “CRESCERE

    1. ahahha guardo ci ho pensato pure io, poi lavorando in ufficio mi son detta “sarà un problema dei giovani che ci saranno qua a dover far il mio lavoro di concetto non essendo più in grado 😉 )

  1. Ironico che questo articolo mi appaia adesso nel reader. Ho appena finito di leggere un articolo sulla situazione pensionistica in Germania… è trapelato un documento confidenziale in cui consigliano alla Merkel di pensare ad un aumento delle pensioni da 67 a 76 anni…

    1. ghghgh non andremo mai in pensione, di questo passo emetteranno un decreto legge che passerò legge in cui “la pensione verrà erogata dopo 15 anni dal tumulo della tomba” 😛

      1. Io non verrò neanche tumulato, cara mia… io verrò tenuto in vita in ogni caso, momento o circostanza fino all’esaurimento delle energie terrestri 😀 😛

      2. dici che i nostri scheletri verranno appesi come scacciaspiriti agli alberi e di conseguenza lavorando ancora in tal modo non ci daranno la pensione? 😛

  2. Semplicemente.. no 🙂

    Colpa la richiesta (a volte): il mondo ti (ci) vuole giovani e fighe. Se non sei più giovane devi restare figa almeno. Se manca la figaggine reclutati .. riciclati.
    Mi spiace ma io non mi riciclo.
    Questa sono e il mondo si deve adattare (nda piegare) a me.

  3. Bella ‘sta riflessione.
    Mi ricordo che quando ero piccino, in contesti rurali, dalla nonna nel piccolo paesello nelle alpi retiche trentine, arrivare a 70 non era affatto comune.
    Molte persone morivano prima.
    Così in pochi decenni abbiamo aumentato la vita media di quasi il 50%.
    E tutto, su scala più lunga, è diverso. Anche i matrimoni, ad esempio, la vita di coppia è aumentata considerevolmente. Se prima poteva essere 25-65 ora è 30-90 (+50%).
    Anche il lavoro ora si allunga, altri lustri, prima andavi in pensione prima ma morivi anche prima.
    Anche i nostri corpi – menti – anime mostrano come reagiscono diversamente a questa vita lunga. Abbiamo pure più tempo per riflettere sulla vita – morte e, anche, per aver paura della morte.
    Una buona cosa è osservare la vita lunga, la vecchiaia lunga e la morte, la prima e miglior cosa da fare.
    Buondì

    1. Questa vita lunga è stata snaturata secondo me, lo scopo per cui persone hanno “lavorato” al miglioramento della vita umana, non era di farci lavorare di più o farci venire paranoie mentali.

      Ma tantè… così ci siamo ridotti….
      (e non sembre comunque arriviamo bene in vecchiaia, le malattie degenerative ormai son presentissime, viviamo di più, ma non meglio)

  4. Tranquilla, se ti viene davvero l’Alzheimer ci penso io 😀
    A parte la battuta … gran bella riflessione. Mi manca la saggezza degli anziani e il rispetto che non gli si tributa più.

      1. Forse per dare quell’immagine giovane forte sicura e “bella” che è emblematica del boom economico … comprati il mondo, tanto non morirai mai … insomma …

  5. Ho sempre avuto la fortuna di dimostrare fisicamente qualche anno di meno di quelli effettivi, da ragazza era più che altro una scocciatura, perché per dire a 20 anni me ne davano 14 e non era granché piacevole, ma ora che sono una vecchietta apprezzo assai..ma è solo per dire, nel senso che adesso l’unica cosa che mi interessa è cercare di campare il più possibile per vedere crescere il ragazzino :-))Baci.

    1. Evvabè il ragazzino fa ringiovanire non vale 😛

      Gas non è solo una questione di aspetto fisico, anzi quello lo comprendo è giusto tenerci, quello per in cui oscillo tra la pena e altro e l’atteggiamento, far cose da adolescenti (ma proprio adolescenti) ed essere adulti, magari invece lasciando i propri figli adolescenti in balia di se stessi….

      Tu mi conosci, e sai che io cose folli ne ho fatte (bè tutte non le sa, ma sappi che ho fatto molto peggio di quello che sai 😛 ), e ne farò ancora (spero tanto) ma nuove, voglio follie nuove per quello che sono e ho appreso.
      Non mi sognerei mai di tornare all’asilo per sembrar giovane.

      1. si hai ragione, stabilito che invecchiare non è mai piacevole, per tante ragioni, alcune valide ( salute in primis) altre meno, credo che alla fine sia tutta questione di testa ed anche di “stile”, poi quel pizzico di follia di cui parli e’ il sale per continuare a dare gusto al tutto…ci vuole, e’ necessario e quando una ce lo ha di suo difficilmente lo perde, per cui non ti preoccupare, ne farai ancora, ne farai finché campi, non potrà essere diversamente, perché sennò non saresti più tu… 🙂

  6. Le rughe si pagano care, così come la vecchiaia che un giorno ti rapisce all’improvviso, ma la consapevolezza di averla raggiunta può darti la forza di accantonarla. Come dici tu si può essere pulchre puelle anche a novant’anni.

    1. Si è vero hai colto, nonostante tu “vecchia” non sia 😛
      La vecchiaia non è una cosa lenta giorno per giorno, la vecchiaia ti rapisce in un giorno all’improvviso. Ieri eri giovane e oggi non lo sei più…. perché come tante cose è come ci vediamo che fa la differenza.

      Un giorno ti guardi e pensi “Dio quanta acqua sotto i ponti che è passata”

  7. In linea di massima credo di esser d’accordo. Di fondo, quando arriverò un po più in la ti saprò dire.
    Credo che l’invecchiare son poche le persone che sanno accetarlo, io ricordo che mia nonna ci stava malissimo (ad esmpio) non lo accettava.
    Non so quale sia l’atteggiamento più giusto… se il continuare a sentirsi sempre giovani o il prender pienamente coscienza di ciò che si è :p
    Nel mio piccolo… son fortunato, non ricordo nulla (a partire da quanti anni ho), non guardo quasi mai oltre il mio naso (che per quanto lungo e comunque una distanza temporale brevissima).

    P.S.
    Dimenticavo il particolare…. che sono immortale 🙂

    1. Quando arrivi alla mia età ne riparliamo, credo tu mi capirai di più, però io sarò più vecchia ancora e spingerò la flebo mentre ti dirò “guarda giovanotto che alla tua età.. ” 😛

      Comunque non ho detto che uno deve “spegnersi” e invecchiare in tal senso. In genere confondono vecchia con spegnersi e non aver entusiamo e invece ci son anche un sacco di persone giovani spente e “morte”.
      Tieni conto che esser vivaci, vivi, curiosi, con voglia di scoprire, di dare, fare, amare, baciare lettera e testamento non è prerogativa dei “jovani” ma di chi si accetta e si ama di chi VIVE a prescindere dall’età.

      Personalmente ho sempre amato l’età che avevo, a 18 mi piaceva 18 a 30 mi piaceva trenta e così via, solo questo ultimo anno accusando il colpo fisicamente, mi piacerebbe avere la testa di ora con un corpo di una ventenne (grazie al cazzo eh!? 😛 ), ma scherzi a parte intendo dire che nessuno può vivere bene se non vive la propria naturale crescita.
      Io personalmente andare all’asilo con i bambini mi annoierei a morte, ma non per colpa dei bimbi ❤ quello è il loro posto, ma perchè quelle cose le ho già fatte e rifatte.

      PS: mi fa piacere che non rimarrò sola sulla terra, almeno siamo in due

  8. No, non ne siamo molto capaci… Ci fa paura… Vorremmo immaginarci sempre giovani, vedendo sempre meno valore nell’età della saggezza…. Teniamo tanto al lato estetico e ci identifichiamo nella nostra apparenza….. Ciao, Diamanta! 😊

  9. Guardo la mia mamma, in pensione da poco…
    È una donna molto bella, giovane nell’incedere e nel corpo.
    Ma non si capacita (anche se non lo dice) di non essere più un oggetto di desiderio. O perlomeno, nel modo in cui lo era tempo fa.
    Forse il problema, o parte del problema, è lì.
    Ciao Diamantina bella

    1. A me non manca, anzi, nel passato il desiderio degli uomini mi ha portato sempre e solo problemi….

      A volte manca un pò d’amore ammetto, ma ormoni e amore son due cose diverse anche se spesso viaggiano insieme 🙂

      Non so, non riesco a spiegarmi, paio una vecchia zitella irrancidita 😛 , ma invece credo di avere più amore vero oggi che ieri. Amo il mondo e le persone in maniera più ampia (e anche più velocemente le mando a cagare se cerchi di fregarmi e me ne accorgo).
      Non rifiuto l’amore a due sia ben chiaro rifiuto ciò che taluni chiamano amore ma è solo bisogno… se arrivasse l’amore… bè io son qui 🙂

      bacio Gioia di nome e fatto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...