RICHIAMI

Parole altrui che scivolano nell’anima come una lama incandescente in un panetto di burro. Parole crude, ma io leggo solo amore, non ho mai letto tanto amore come in quella lama incandescente.

Parole mie che sgorgano dal quarto chakra, giunte al quinto si bloccano a causa di quel nodo che a volte il cuore stesso crea, il sesto lo salto, non ho bisogno di vedere già so, e arrivano al settimo perchè da li comunico davvero.

Ci sono anime antiche, ci sono vite che apprendono in questa, chi ha ferito ieri medica oggi, chi ha curato ieri può permettersi di apprendere oggi. Siamo volpe, siamo rosa, siamo l’aviatore. Siamo foglie dello stesso ramo, si vibra alla stessa intensità seppur in maniera diversa. Quando il “vento” passa ci muoviamo tutte pur non capendo perché. Ci si richiama in ogni vita.

Non ho altre parole se non quelle di una fiaba per bambini.
“Ecco il mio segreto. E’ molto semplice: non si vede bene che col cuore. L’essenziale è invisibile agli occhi”.”

Annunci

34 pensieri riguardo “RICHIAMI

    1. E’ scritta di getto, intinta direttamente da parti profonde di me.
      Potrebbe riassumersi in “ti riconosco”,”accettazione totale”, “siamo fatti della stessa sostanza” seppur diversi.

      l’acqua è il ghiaccio sono la stessa sostanza eppure non son diversi?

      Ok anche la mia risposta forse è difficile da capire… “lama incandescente” (e chi lo conosce come me) comprederebbe se mai leggesse.

      1. Come agane (ce ne sono di friulani qui!) sei uno splendore.
        Ci si richiama in ogni vita. Mai stata così sicura.

  1. Siamo così portati a leggere le differenze dagli altri che quando capita di saper riconoscere anche la posizione esatta di una virgola nella voce è più facile averne paura che goderne.
    Credo sia perché abbiamo paura di riconoscerci e accettarci nell’intero.
    Quando capita invece è una meraviglia…
    Difficile comprendere l’intimo aspetto di quanto scrivi però è questo quello che ho pensato alla fine del post.
    🙂

      1. Si si che tu non ne avessi paura lo immaginavo, ho esteso il discorso proprio perché non volevo entrare nel merito di parole così personali nella presunzione di comprenderle del tutto 😀

  2. Nel gioco delle parti oggi siamo lama domani burro. Entrambi necessari al compito. C’è una comprensione totale ed una parziale, e ce n’è una diversa per ogni sensibilità. Importante è che le parole smuovano. Essenziale che smuovano.

  3. Ci si richiama… è vero! E lo si fa per le ragioni più diverse e mai per caso. A me piace pensare che accada perchè… siamo angeli con una sola ala e possiamo volare solo se ci teniamo abbracciati.
    Sempre grazie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...