EAT ME

Morsa, assaggiata, vissuta
Labbra golose e impudiche.
Vita che ride, annullami di piacere.

Stai attento alle spine che mi proteggono, ma prendimi con estenuante dolcezza, morsicami al limite del dolore, assaggiami senza timore.

moreNon ti ho mai detto che sarà facile, ma che ne varrà la pena.

Annunci

30 pensieri riguardo “EAT ME

    1. Perchè pensi sia rivolta a qualcuno in particolare?
      Comunque non è rivolta a nessuno, se non a un amore che mi attende nel futuro (spero), le more vanno colte quando non mature, ne prima ne dopo 😛

      1. Puoi non credermi, ma si, son libera come l’aria, nessun legame se non l’attesa di un amore vero

        Questo non vuol dire che dentro me, nel frattempo, non svolazzino emozioni, che io tramuto in parole e immagini.
        O mi contesti pure questo? 😛

      2. La verità?

        Puoi non crederci, ma non punto a nessuno, punto a innamorarmi perdutamente quello si, di qualcuno che voglia far altrettanto con me

    1. E’ talmente tanto che non accade che mi son dimenticata come si soffre.
      Sono pronta a rischiare credo…

      Sospetto che i dolori dell’amore siano come quelli del parto, dopo un pò li dimentichi. Altrimenti saremmo tutti figli unici destinati all’estinzione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...