CONFIDIAMO NEL TEMPO

Per una beffarda Legge di Mhurpy, proprio in questi giorni che sono a tolleranza zero, il mondo intorno vuole interagire con me.

Per evitare danni, tendo a isolarmi anche se fisicamente presente, alle parole e ai solleciti esterni. Sorge il problema che sono una bestia sociale(1), come tale mi conoscono, e si aspettano un comportamento da animale sociale, interagendo con me.

Quindi evitare danni credo non mi riesca bene, anche perché dico che vorrei evitarli, ma in realtà non faccio niente per evitarli, perché essendo a tolleranza zero, penso che siano i danni che debbano evitare me.

Mi infiammo e ardo al minimo tocco. A volte riesco a salvare solo le “mie persone”(2) da queste fiamme. A volte.

Quindi mi ripropongo di tacere e osservare. Nel silenzio vedo oltre, anche cose che non vorrei, anche cose che non vorreste.

Nel mentre scrivo questo post, a conferma della Legge di Mhurpy, un mio amico (che ringrazio) mi scrive in privato e mi manda un link in cui il “mio” presidente di provincia, di fronte al problema “di più scuole senza riscaldamento” (alcune avranno tale problema fino a metà novembre), alla fine esordisce con un “Confidiamo nel tempo…”.

Io per loro confiderei in altro.

Gustavo Dore

Dio della pazienza in combutta con il dio che ride, oggi per favore, smettete di giocare con me.

(1) Sono un ossimoro vivente. Sono una bestia sociale anacoretica.
(2) compresi i miei amori pelosi
Annunci

26 pensieri riguardo “CONFIDIAMO NEL TEMPO

  1. Stasera me ne andrò al cinema da solo, alle Torri Bianche di Vemercate, ho dei biglietti che mi scadono. Lì non si interagisce, si sta muti a vedere il film. Se vuoi ci vediamo insieme Inside Out, devo far fuori i biglietti, altrimenti mi guardo da solo The Martian. Ci sarebbe anche Fantozzi……. 🙂

    1. Mi credi se ti dico che verrei, tra l’altro quel film volevo vederlo, ma è l’unica sera che posso sta a casa questa settimana (te l’ho detto che il mondo vuol interagire con me in questo periodo).
      Porca paletta dovevi chiamarmi per venerdì o sabato o domenica passata, uno di quei giorni avremmo potuto.
      Azzu stasera non posso proprio…. 😦

      1. vedi che il destino (in fondo in fondo) mi vuole bene? m’ha fatto incrociare la vita con lecco-on-line..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...