WHAT EVER

E’ il tempo che mi manca.

Mi manca tantissimo tempo. E in questi giorni, in cui davvero, mi sembra che esso sia sabbia tra le dita in questi giorni mi rendo conto di quanto ne ho sprecato.

Perso, buttato, sciupato, sperperato, dilapidato, dissipato, scialacquato in amori inesistenti, in persone stupide, in credo fasulli, in gente vuota, in obiettivi superflui.

Lo dico senza indice accusatorio puntato su nessuno, se non su me stessa. Io ho sprecato, inutilizzato, sciupato nel nulla.

Mea culpa e della mia testardaggine. Mea culpa e del mio procrastinare. Mea culpa e della mia pigrizia, Mea culpa e delle mie insicurezze. Mea culpa delle mie paure.

Sbuffo. Vorrei aver la certezza di aver appreso da me stessa, di aver capito la perversione del tempo buttato, in modo che non accada più. Però questa certezza non l’ho.  Anche se ora sto attenta, anche se ora provo ad esser allieva diligente, temo sempre le mie debolezze.

Si dice che dei se e dei ma son lastricate le strade, o forse quelle erano le buone intenzioni, chissà.

So che in questi giorni, i “se” e i “ma” mi volteggiano sopra la testa come avvoltoi in attesa del morto.

Alzo lo sguardo li osservo.
Lentamente sale il dito mediano al cielo.
Non avete capito morirò vecchissima, perfettamente funzionante di testa, sanissima nel fisico. Ho ancora troppe cose da fare.
What ever

Annunci

59 pensieri riguardo “WHAT EVER

      1. A me quello che frega è il prima, i dubbi e le paure e/o le insicurezze.

        I se e i ma ormai son le foglie in autunno che cadano, perchè è passata l’estate….

        Ma come vedi, son parita malinconica autunnale nello scrivere e poi termino con un paio di dita a loro rivolte.

        Chissà forse del tutto la lezione non l’ho imparata, ma qualche paragrafo si 😉

      2. Allora siamo sullo stesso livello di percezione della lezione. Solo adesso sto iniziando a capire come muovermi nella giungla e ti assicuro che non è semplice. Io sono determinata solo che poi mi lascio sopraffare dai dubbi ed è sbagliatissimo perché mentre stai a pensarci, il tempo passa…

      3. Hai centrato il problema.
        Meno male che alcune sicurezze le ho ora…. tarnne quando penso che nella vita non esiste nulla di certo

        (ahhhhhhhhhhhh vedi come son segaiola mentale, mentre scrivo di esser sicura, già mi assale il dubbio di scriver cazzate)

      4. Ma guarda che è un problema anche mio. È IL problema dei problemi il pensare troppo. Basta vedere i post che scrivo, sembro bipolare ahahahahah una volta sicura e determinata e il giorno dopo depressa, repressa e compressa 😀

  1. Eh Seneca ne ha dette di cose sul tempo, tra cui (spero di non sbagliarmi…la mia memoria è disastrosa…) che non siamo a corto di tempo, non ci manca, ma, al contrario, siamo prodighi di esso… Ciao Diamanta!

  2. Di se, ma, vorrei ecc ho lastricato non solo le strade, penso ci potrei pavimentare pure la muraglia cinese! Sai che ti dico? La mia filosofia ultima è ‘fanculo, almeno ci ho provato…..penso lo userò come epitaffio! Mi piace un sacco ciò che dici e soprattutto come! 🙂

  3. Amica mia, come ben sai, non sono la persona più indicata a parlare di lezioni imparate… ma hai capito quanto vale il tuo tempo, e non solo è un passo avanti, ma sei sulla linea dello sprint.

    1. Solo chi va a lezione, può parlare, e tu come me a lezione ci sei stata un sacco di volte.

      A volte abbiamo appreso, e altre… vabbè dai, si ripete e poi si va oltre.

      Per il resto… a volte mi dispiace non esser immortale (solo a volte, altre dico meno male che tutto ciò a un certo punto a fine)

  4. Io mi sono autoimposta delle cose o spreco davvero moltissimo tempo e ne ho troppo poco.
    Ad esempio, quando devo scrivere, non apro né FB né WP se no mi arrivano le notifiche, poi vado a vedere chi è, mi distraggo, chatto x 4 ore e non concludo niente.

    1. ahhaha si quella della distrazione è una cosa che conosco BENISSIMO!
      e ti assciuro che risale ai tempi della scuola, quando iniziavo a studiare e mi facevo distrarre dal mondo intero 😛

  5. Il tempo non manca mai. Abbiamo tutti un tempo infinito, ma spesso lo gestiamo malissimo e quindi ci sembra di non averlo.
    Il consiglio che do sempre a me stessa è: “Usa il tuo tempo in maniera intelligente”.

    1. Che vuol dire in maniera intelligente?
      Davvero non so.
      Posso scegliere a chi dedicare il mio tempo (cosa che già faccio) e come, ma nei limiti dell’orologio.
      (Io lo so che il tempo è una concezione quantistica, e non esiste, ma nella vita quotidiana “esiste”)

      Intelligentemente come posso gestire la mia vita e i mie impegni tra 20 e le 22 (max) ogni sera?

      Mi alzo alle 6.30 del mattino, vado a lavorare, torno intorno alle 18. Con tutto ancora da fare (solite cose ordinarie, cucinare, sistemare, rassettare, quelle piccole quodianità serali pallose 😛 ).
      Oltre a un certo orario (10.00) non riesco ad andare perchè crollo di stanchezza alzandomi presto.

      (E non abbiamo citato le sere in cui arrivo oltre le 18 perchè c’è la spesa, la lavanderia, ecc ecc)

      Intelligentemente come posso fare?

      1. Beh… al di fuori degli impegni quotidiani che già si hanno: ovvio, se si lavora, non si può fare festa. Ma il concetto era che occorre dare la giusta importanza alle cose che davvero la meritano: ecco, cosa intendo, per “maniera intelligente”. 🙂

      2. Se intelligente è questo, credimi il modo per impiegare il tenpo in maniera “intelligente” l’avrei, ma nel poco tempo libero in questo periodo “dovrei” (ah l ‘italiano è il suo condizionale):
        * Studiare (anche con la pratica) per due corsi (quei corsi miei “strani” che mi intrippano sempre)
        * Apprendere l’inglese
        * leggere i libri che non mesi che non riesco ad aprirne uno (ma continuo a comprarli)
        * andare in palestra visto che l’ho pagata per un anno
        * manterere una vita sociale (che mantengo sia ben chiaro, ma rifiutando l’80% degli inviti)

        (Mi fermo và che già solo con questo mi sale pressione 😛 , vedremo va’ di che morte riuscirò a morire)

      3. Beh… direi che le cose “obbligatorie”, che devono per forza rubarti del tempo, sarebbero (almeno in questa piccola lista) le prime due e la quarta (dato che hai pagato, per la palestra)… Poi, le altre cose… bisogna sceglierle… con cura 🙂 Cioè, idealmente parlando, si potrebbe anche fare: palestra mezzo anno e l’altro mezzo anno lo dedichi ad altro. O, per i libri: ti accontenti di meno di una decina di pagine al giorno… Per la mia pochissima esperienza, da nemmeno 27enne, dico che il tempo se si vuole… si trova sempre… 🙂

      4. il tenpo si trova a discapito di altro…. infatti per studiare un pò non leggo più e non vado in palestra, e ho ridotto le frequentazioni dell epersone al minino

      5. Appunto, questo dico: dare il tempo alle cose che in quel momento hanno maggior valore…
        Non è facile capirlo o metterlo in pratica, ma è così… almeno questo è il mio pensiero 🙂

  6. Ma è tutto un andirivieni ! Che Paure ! Che insicurezze !
    Dipende come ci dipingiamo di fronte a noi stessi. Molte volte basta essere se stessi per essere già un passo avanti ! Il tempo passato non è mai sprecato ! Qualcosa ha lasciato anche solo il pensarlo consumato è qualcosa ! Non bisogna aver paura del tempo, degli altri, di quello che è sospeso qui sopra ! Ci sono emozioni che fanno viaggiare lontano.
    Sto scrivendo di getto e non so se vale qualcosa, ma devi voltarti più spesso indietro e cercare il motivo d’andare avanti !

    Sto scrivendo con la musica di Steven ! Decisamente evocativa !

    1. In questo post in pratica ho raggruppato due miei problemi legati al tempo (non temo il tempo che trascorre, non ancora, domani non so : ) ).

      Uno più vecchio quello di aver sprecato del tempo (l’ho fatto credimi, con cose e persone, anche se si dice che non è mai tempo sprecato, ma a volte lo è 😛 ).

      Ora non credo di sprecarlo (anche se come dico temo il ricader nello spreco). Ma nell’oggi mi manca il tempo fisico per far le cose. Ne vorrei di più ora. Vorrei avere 24 ore che durano 36 per me, mentre per gli altri rimangono 24. Vorrei energia e vitalità come se avessi 20 anni per sfruttare al massimo queste ore.
      Ho tante cose da fare che mi piacciono e poco tempo terreno giornaliero per me.

      PS: Scrivi sempre come senti, mi piace.
      PPS: non posso ascoltare qui ora, non ho audio e non ho il tempo in questo esatto momento (a proposito di quantità di tempo). Ma ascolterò, per sapere la musica che ha accompagnato le tue parole

  7. Penso che il tempo meglio speso è quello dedicato ai sogni. Forse perchè in questo periodo della mia vita non faccio altro che volare con la fantasia. So che può sembrare stupido, ma a me aiuta tantissimo ! Ho bisogno di staccare da tutto questo, dai corsi di inglese, dal lavoro di programmatore, dai discorsi banali di tutti i giorni, dal supermercato e dalle cose di casa. Se non esistessero i sogni sarei già bello che spacciato.
    I Sogni ed ovviamente la Musica… Quella sentita da chi la compone e non quella da disco di Platino !

    A presto.
    Ciao.

  8. io voglio vivere fino a 100 anni….per battere il record di categoria della maratona…e per rifarmi di tutte le trombate che mi sono perso nei primi 50 😉
    (e non dire che non sono un inguaribile ottimista) ehehehe…..

    PS: te pareva se non ti ritrovavi pure con gli uccelli che girano sulla testa….

  9. La sensazione di aver sprecato tanto tempo ce l’ho anch’io…. Cose non fatte, parole non dette, libri non letti. Mi sono messa in testa che devo recuperare il recuperabile. I libri li posso leggere, certe cose anche le posso fare. Non posso tornare indietro a dire quel che avrei voluto/dovuto in passato, ma posso imparare a dire quel che penso e provo oggi. Sto imparando.

    1. A dir la verità pure io sto imparando… perchè ho scoperto che aveva ragione De Filippo “Gli esami non finisco mai”.
      Io però adesso sto aspettando le vacanze di natale 😉

    2. Ho sprecato anch’io gli ultimi anni della mia vita…. su un divano, aspettando il venerdì sera con gli amici e le due partite a calcetto settimanali… niente più. Adesso vorrei solo recuperarli.

      1. Adesso mi ritrovo con un sacco di cose da fare….. non ho neanche più tempo di stendermi cinque minuti sul divano…. 🙂

  10. Time waits for no one (Freddie Mercury)
    Ecchediamine …..da giovane ero insicuro, ma sono guarito in fretta, e poi le cazzate le ho fatte per troppa sicurezza. Il risultato è che anche io ho sprecato un sacco di tempo; certo non tutto, ma molto sì.
    Così tante cose da fare, e così poco tempo (Joker, nell’interpretazione di Jack Nicholson)

    1. Io da giovane non ero insicura, ero molto di più, ero una gelatina tremolamnte di punti interrogativi, timori e insicurezze.

      Cosè cambiato da quanto ero giovane? Non tremolo più 😉

      (ok ok qualche insicurezza l’ho vinta.)
      (O forse l’ho solo nascosta più a fondo?)
      (Come vedi per quanto riguarda le seghe mentali con l’età son diventata più brava. Mi faccio domande di cui 9 volte su 10 non so rispodermi :P)

      PS: mo’ ci si prova a non sprecarlo però

  11. leparoledinessuno dice vivere di sogni, e io sono il maestro assoluto, almeno in questo ultimo scorcio di vita. Sono il maestro, dicevo, perché oltre a viverci, mi ci sono anche ucciso. E per questo ci vuole pratica ed esperienza. E tempo (tanto per rimanere in tema col post…)

    1. I sogni son i progetti del futuro.
      Come tutti i progetti alcuni falliscono altri si sviluppano.
      Quelli che falliscono a volte è a causa dei “materiali” non adatti, altre volte perchè più che “progetti sogni” erano desideri.
      Ma quando si sviluppano tutto nell’universo ha un senso.

      Bisogna solo star attenti che stiamo vivendo il nostro sogno e non quello di qualcun’altro

    1. ho sprecato anche in questi 15 anni, so che non sembra, so che pare io abbia vissuto intesmente (e l’ho fatto), ma so anche che avrei potuto MOLTO di più, se non mi fossi ancorata in alcune secche…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...