AMICI MASCHI

Che poi a uscire solo con amici maschi a bere, poi finisci a parlare di donne. Edwige Fenech, Scarlett Johansson, Serena Grandi, Anne Hathaway e un sacco di altri nomi che manco ti ricordi più.
Meno male che poi mossi a pietà ti nominano Robert Redford, Robert Downey Jr, Keanu Reeves e Johnny Depp (ok ok gli ultimi due li nomini tu) ma sopra tutti sta lui
Paul Newman

Che poi a uscire con amici maschi non cucchi mai

Che poi a uscire con amici maschi finisci col bere sempre un po’ di più

Che poi con gli amici maschi finisci la serata ad abbracci e a ti voglio bene e scrivi post che aspetti a pubblicare, che non si sa mai che cosa scrivi

Che poi a uscire con amici maschi ti domandi com’è che con i maschi amici azzecchi sempre e con i maschi amori mai?

Che poi lo sai. Sei un’ottima amica ma una compagna disagevole. Ma chissenefrega, son anche serate come queste, fatte di amici, di vino rosso e di risate che rendono la tua vita speciale.
Poi, chissà, forse, un domani tra un sorso di rosso, una risata e una mano che porta il bicchiere alla bocca, troverai l’amore che alle labbra porterà un bacio.

Annunci

83 pensieri riguardo “AMICI MASCHI

  1. Assolutamente, gli uomini come amici sono splendidi. Sono migliori delle donne in amicizia, bisogna ammetterlo. Io infatti chiedo consigli amorosi più a loro che a donne, pensa te! Io sto pensando che siamo fatte solo per essere amiche dei maschi -.-
    Newman è Newman *-*

    1. Veramente non so se siano migliori, so che son diversi, con lati belli e meno belli (entrambi). La cosa è buona così uno/a vede qualcosa che l’altro non scorge 😉

      Anche se io per istinto chiedo di più alle amiche e faccio più la cazzona con gli amici, ma inverto senza problemi a seconda del momento, chiedo a istinto a un amico e faccio la cazzona con le amiche.

      Newman del 1963 (di quell’anno è la foto) è un mito, io me lo porterei a casa subito! *__*

      1. Ahahahahah se vogliamo parlare di difetti, quelli ce li hanno tutti. Mi sono resa conto che in amore alcuni sanno essere degli stronzi patentati, ma in amicizia hanno quel quid . Con le amiche anche diciamo mi comporto a seconda dei casi come te. Ahahahahah avrebbe per caso un fratello gemello?

      2. Noooooo 😦
        Lui sì che un uomo come si deve… sto zitta se no mi scaglio contro il genere maschile come al solito ahahahahah

  2. L’amicizia tra maschi e femmine non esiste.
    Lo dico con rammarico, per voi. perché, ragazze, non sapete cosa vi perdete.

    (E per quanto potrai/potrete ribattere, non temo smentite. )

    1. Io ho amici maschi, e non uno solo, e son amici di “lunga durata” (non di una stagione 😛 atti solo a provarci 😛 ), l’ultima sera che son uscita con loro (l’altra sera 😀 )ero con un amico che conosco da 16 anni, uno poco meno e uno da un anno, quindi son son la prova vivente dell’opposto di quello che dici 😛

      1. Parli con me o con Vipero?

        Se parli con me ridico parzialmente quello che ho appena scritto in un commento qua (sotto o sopra non so)

        “Con me no… ho amici che non ci hanno mai provato.

        Non ti sto dicendo che non è accaduto, che uomini che si son proposti come amici non ci abbiano provato, ma il trucco è tutto lì, si son proposti così ma non lo pensavano.

        Quelli che ci provano non ti vedono come amica, amici non sono perchè ti vedono come donna e visto che non “glieladai” (a volte non son volgari in quel senso, ma era per intenderci :p ) pensano “meglio che niente, amici, magari prima o poi cambia idea”.
        Ecco io quelli non li considero amici… e li “eraso” nelle mie uscite con gli amici”

      2. Non mi defilo. Ma è inutile discuterne con delle femminucce.
        Sono cose da maschi. Non potete
        capirlo
        Potete avvicinarvi, subdorare, immaginare, ma capire mai..

      1. le bollicine mi piacciono per i brindisi e per gli aperitivi brevi (un’ora al massimo) mi piace lo chardonnay, il valdobbiadene, ma un paio di bicchieri non di più

        il rosso è conviviale, quando lo assopori ti riempie la bocca e ti abbellisce le labbra, spuntano i sorrisi, predispone alle persone, i sensi si allargano

        il rosso è il colore della passione e della vita, potev anon piacermi? 😛

  3. Io nn bevo vino rosso e udite udite
    ho solo amici “veri” maschi.
    E nn staro’ qui a giustificare il xche’ e il per come
    ma da vecchia stronza quale sono posso affermare che le femmine tradiscono un’amicizia di lunga data x futili motivi
    i maschi no.😆😉

    1. Io ho avuto tradimenti (eh la vita a volte picchia duro 😛 ) da entrambi i sessi in amicizia.

      Da li ho comprso che non son i maschi o le femmine che “tradiscono”, son le persone… quindi non credo che un sesso sia peggiore o migliore dell’altro, ma che alcune persone scelgono di comportarsi nella vitapiù o meno bene 😉

  4. riflessione (si lo so, già qua c’è da ridere): una donna con amici uomini si diverte. Un uomo con amiche donne per me si rompe le balle…a meno che non sia sul set di un film porno.
    Comunque in quella foto Paul assomiglia a Marchisio….ma Marchiso non parla così bene l’inglese.

    1. Non credo, uno (più di uno) dei miei maschi amici ha volte è uscito con (noi) solo donne e si è divertito (e un sacco).
      Spesso il problema è nell’esser prevenuti in partenza, o uscire con donne che non son amiche e non conosci.

      Mi ricordo un fratello di una amica, usci con noi, si diverti un sacco e ci disse “ma con voi ci si diverte peggio che con i maschi”.

      L’importante dunque è non esser prevenuto e scoprire invece cosa di nuovo ti possono portare.

      Chi è Marchisio!??! O__O

      1. vero, essere prevenuti non va mai bene…comunque vorrei farti notare che “ci si diverte peggio che coi maschi” è un ossimoro che rende bene l’idea 😉
        Comunque non puoi non conoscere il principino…meno male che colpoditacco ha già rimediato

      2. Infatti la frase l’ha detta un maschietto che era prevenuto mica io 😛

        Non sapevo chi era, ma per me il calcio è quella cosa che fa bene alle ossa 🙂

  5. Io bevo. Bianco, rosso, rosato, rosso brillante, russo cupo praticamente nero. Dipende dell’occasione e dal menù. E ho amici maschi e amiche femmine. Alcuni e alcune di loro sono stronzi/e, alcuni e alcune sono ottimi/e amhci/e. Gli amici maschi però ogni tanto ci provano … tutti.
    Ok per Paul Newman ma Robert Redford lo buttiamo via?

    1. Con me no… ho amici che non ci hanno mai provato.

      Non ti sto dicendo che non è accaduto, che uomini che si son proposti come amici non ci abbiano provato, ma il trucco è tutto lì, si son proposti così ma non lo pensavano.

      Quelli che ci provano non ti vedono come amica, e amici non sono perchè ti vedono come donna e visto che non “glieladai” (a volte non son volgari in quel senso, ma era per intenderci 😛 ) pensano “meglio che niente, amici, magari prima o poi cambia idea”.
      Ecco io quelli non li considero amici… e li “eraso” nelle mie uscite con gli amici 🙂

      Io bevo vino buono, ma ho le preferenze anche in quello. E poi pecco anche con i superalcolici a volte… ma si sa so portata ai vizi 😛

      Ecco, vedi secondo un mio amico proprio dell’altra sera, Robert Redford era il non plusultra. Per me no, riconosco che è (era) un bell’uomo, un grande attore (da paura, poliedrico, bravo, comunicativo ecc ecc), ma è biondo… e a me i biondi non prendono, mi sanno di slavato… 😛

      1. Hai ragione. Probabilmente li definisco amici perché la loro compagnia non è male e poi non è che stanno sempre a fare i beccaceci. Ci hanno provato ma gli è andata buca. Per Robert Redford che dire? È l’unico biondo che mi piace perché preferisco i morì. Ma l’eccezione conferma la regola.

  6. Ti capisco.
    Pure io mi diverto di più con gli amici maschi, perché non c’è competizione.
    Ma convengo che alla fine loro, uscendo con una donna seppure sotto lo scudo dell’amicizia, alla fine un po’ nutrano qualche speranza.
    Problema loro, io mi devo divertire.

    1. Sister ❤ non so a chi lo stai dicendo, anche qua se lo stai dicendo a me ti rispondo 🙂

      io non mi diverto di più con gli amici maschi, mi diverto con gli amici maschi e femmine, perchè mi diverto con gli amici (Li scelgo bene in genere, anche se ho avuto delle defaiance…. a volte)

      Settore competizone: non la provo, quindi non la vedo, quindi non la sento, quindi se esiste è un problema loro (ma davvero anche qui, chi frequento io in genere la competizione la riserva ad altro credo)

      1. Qua parlavo a te!!
        Sisi ho capito, ma quando esco con uomini sto davvero più easy.
        E poi offrono sempre ❤️

  7. ho amici maschi e amiche femmine e i maschi spesso ci provano, ma non si va da nessuna parte. Se la cosa è seria l’amicizia (che poi amicizia vera non è) dura giusto il tempo di approdare ad altro, in caso contrario i trombamici non sono il mio genere.

  8. Ha ragione anche vipero, ma ho amiche donne che rimangono amiche e sono depositarie di segreti inenarrabili (e anche apparenti sconosciute blogger ne sano di cotte e di crude) che mai racconterei ad un uomo 😉

  9. Gli amici maschi ti cambiano la prospettiva 🙂
    Levami Paul Newman dalla vista o avrò problemi a dormire per le prossime settimane, il figo dei fighi dai tempi della creazione della Terra.

  10. Ho vissuto una storia di non-amore (trad: due di picche) con una ragazza che è poi diventata mia amica (vi sono affinità caratteriali, modi di pensare, gusti condivisi sulla musica, sulla letteratura, il cinema, persino l’interesse per lo sport :-)).
    Però, non posso negarlo, è un rapporto che rimane ambiguo: ho sempre la speranza che possa divenire altro e la certezza che non lo diverrà.

    1. Questo perchè tu ne eri innamoraro o avevi predisposizione a farlo….

      Non nego che esistano rapporti che nascono dalla mancanza di nascita di altro (li ho anche io un paio), ma per quanto io ci provi, un aparte di me non riesce a considerala amicizia, non si è amici quando si spera che possa trasformarsi in altro.

      Ti assicuro che ho però (anche) amici maschi con cui nessuno dei due ha avuto attrazione per l’altro. Certo affinità, modi di pensare, a volti simili a volte opposti, ma la magia di quello che dici tu non è mai scattata (meno male ho delle persone bellissime intorno ora).

      Sono anche consapevole che un sacco di uomini non credono all’amicizia tra i due sessi, e se si avvicinano e per altro e si “accontentano” se non riescono ad andar oltre. Ma anche qui… io non li condisero amici.

      Do’ un grande valore all’amicizia, e maschi e femmine che siano, per me son persone che amo.

  11. Non ho capito il finale del post. Voi donne sperate di stare con l’amico o vi aspettate che fra un bicchiere di vino e l’altro con l’amico arrivi il non-amico compagno di una vita?

    Comunque, da maschio non mi fido neanche lontanamente degli amici delle compagne. Non necessariamente perché ho l’ormone a mille, ma perché troviamo l’attrazione fisica in chi vogliamo bene. In genere non facciamo un passo avanti perché potrebbe esserci qualcun altra che ci aggrada di più e così è per l’amica donna, ma dovesse presentarsi l’occasione di poter stare insieme all’amica per tutta la vita, il che sarebbe una sicurezza, la coglieremmo al volo.

    1. Il finale è che spero prima o poi, in una serata (anche) tra amici ci sarà chi mi asciuga le labbra dal vino con un bacio 😛

      Io credo nell’amore (non nei succedanei), molto. Non so che mi riserva il destino, ma so che nel frattempo mi gusto e amo la vita che faccio, anche con i miei amici maschi (che sia ben chiaro ho fatto un post su loro, ma non ho solo amici maschi).

      Io non penso come te, ho confini ben definiti, se sei amico sei amico (il trombamico nel mio mondo non esiste) e posso volerti bene senza desiderati, se non per il piacere della compagnia, del crescere e condividere insieme.

      Ho (avevo?) un rapporto che è rimasto nel limbo tra amicizia e amore, cè stato qualcosa tra noi che non si diventato amore, ma difficilmente torni indietro all’amicizia, si perde la strada a superar certi confini, ma appunto non gli do nome, e non lo considero “amicizia”.
      So dare il nome alle cose 😉

      E giusto per cadere in contraddizione con quello appena scritto 😛 , in compenso ho un ex che amico lo è diventato davvero, ma perchè il bene che ci volevamo a fatto si che accadesse.

      Poi ti do atto, molti maschietti, anche alcuni miei “amici” ragionano come te. Siamo diversi, la diversità non esclude, ma di uomini così io poi diffido, perchè tendono ad avere la compagna fissa e le “amiche” (non ho detto tutti 😛 )

      Non so dirti Reon, sarà che io credo fortemente nell’amicizia, e questo mio crederci ha fatto si di attirare molte persone che ci credono come me. Mi considero onorata di aver bellissime persone maschie come amica 🙂

      1. Grazie per aver chiarito. Quasi la pensiamo contemporaneamente in modo identico e diverso.

        Forse ho un concetto strano di amicizia e amore, non ho idea. Ho veramente pochissimi amici nonostante abbia vissuto in diverse città e nessuno di questi è una donna. Sarei capace di essere loro amico, ma in una certa maniera e neanche mi sognerei di coccolarle come farei con un figlio o una compagna. Un’unica amica, la sento da anni solo con la tecnologia e neppure conosco la sua voce. Manda foto con la sua famiglia, tanto tifo per loro e loro tifano per me, basta. Una roba solo un poco più avanti rispetto al discorso che facciamo io e te.

        Qualcosa di molto complicato è scattato con una persona, bello e difficile, straripante da anni di gioia e sofferenza. E soprattutto non siamo bravi ad essere compagni (anche se abbiamo superato tutto e vogliamo ancora), come racconti tu nel post. Sappiamo che la situazione generale difficile (e non solo per le amicizie) rende il rapporto unico e che siamo un po’ invidiabili. Le troppe amicizie “maschie” minano la situazione. Potrei capire una situazione come la mia in cui stimo persino il marito della signora in questione, ma nella sua… sembra quasi troppo contenta. Non rinuncia a me perché ha visto quello che vedi tu nell’amore, non rinuncia all’amicizia per me troppo ambigua perché vede quello che vedi tu nell’amicizia. E anche i suoi amici non fanno nulla per nasconderla, anzi quasi me la sbattono addosso. A me le situazioni da telenovela danno la nausea e in genere mi sento non bene, ma non metto un freno a lei. Contemporaneamente, non mi arrendo. Le voglio un gran bene anche quando mi ferisce appositamente perché in un momento di debolezza, e lo sa. Purtroppo ho raggiunto anche uno stato di desiderio che di solito raggiungono le coppie molto avanti con l’età, e questo mi mette ovviamente dal lato debole della barricata di cui non m’importa troppo. Non so che fine faremo, anche perché non è scattato il primo vero passo per colpa della situazione generale, ma preferisco pensare che con gli sforzi alla fine andrà relativamente bene.

      2. Io per te… spero che trovi due donne nel tuo futuro, una da donna da amare perdutamente ed esser riamato allo stesso modo e un’altra donna amica, che ci sia e sia presente nella tua vita.

        Non perchè non consideri amica quella “tecnologica”, ma perchè gli amici veri vanno vissuti come gli amori.
        In una rapporto (di qualsiasi genere) non c’è solo la parte emotiva e spirituale. Serve il tocco, l’odore, il contatto, il ridere insieme, il raccontarsi mentre l’altro di osserva, il bere vino insieme e se si è astemi, la gazzosa. Noi non siamo robot… abbiamo biosgno di viverci,quindi anche se è amicizia con la persona di cui mi parli, manca un tassello fondamentale (dal mio punto di vista sia ben chiaro), in qualche modo il viversi rimane incompleta.
        Che poi viversi, dal mio punto di vista, non significa ogni giorno ma avere conoscenza dell’altro nella sua totalità.

        Non so se son riucita a spiegarmi, ma ci ho provato, perchè da quello che mi hai scritto, mi farebbe piacere che tu riuscissi a realizzare quello che hai mel cuore.

  12. “Che poi con gli amici maschi finisci la serata ad abbracci e a ti voglio bene e scrivi post che aspetti a pubblicare, che non si sa mai che cosa scrivi. […] Poi, chissà, forse, un domani tra un sorso di rosso, una risata e una mano che porta il bicchiere alla bocca, troverai l’amore che alle labbra porterà un bacio.”

    Finalmente qualcuno di onesto. Non c’è da fidarsi delle amicizie. Volete, ma non fate.

    1. Assolutamente no…. son abbracci senza scopo 😛 (doppio senso voluto 😛 )

      e il mio “e scrivi post che aspetti a pubblicare, che non si sa mai che cosa scrivi” non era riferito a qualcosa che poteva accadere in quel senso… ma al fatto che divento sdolcinata e senza filtri e poi mi prendono in giro otto anni perchè scrivo che gli voglio bene (cosa che comuqnue ho fatto con questo post 😛 da sobria 😛 )

      Provo amore per loro, a volte li fanculizzerei, a volte nonli capisco, a volte li adoro, ma l’amore di cui parlo, quello che cito alla fine del post, non è in mezzo a loro.
      Loro son i miei amici, che amo, ma amici

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...