MI AVETE FRANTUMATO LE OVAIE

Se aveste messo lo stesso impegno, tempo, passione, impeto, acrimonia, disperazione, furia e altri aggettivi a vostro piacere,  a contestare Erdogan e la sua figura in Turchia, come contestate l’elezione DEMOCRATICA di Trump in America, forse vi capirei. Ma no, io non vi capisco, ma proprio per niente.

Erdogan un uomo che ancora ieri per l’ennesima volta la comunità Europea a Bruxelles ha catalogato (lui e) il suo operato come “Repressione incompatibile con i valori europei” (però nel frattempo che dice ciò, intrattiene rapporti con lui).

Ieri sui social mi avete frantumato le ovaie per l’elezione democratica di Trump, elezione democratica avvenuta con i voti dei cittadini americani, in un clima infuocato vero, ma pur sempre democratico.
Forse vi dimenticate che quando loro votavano noi avevamo ancora un re, seguito a ruota da un dittatore? Forse qualcosa di democrazia (con tutte le sue storture) la capiscono e la mettono in pratica?

Ah, se metteste tutto l’ardore e il trasporto che avete messo ieri a criticare questo personaggio e a parlar di politica americana, nella politica italiana, chissà forse avremmo politici migliori.

broken-egg
Chiaro esempio di ovaie frantumate

PS: ho citato Erdogan per nominarne uno tra i tanti personaggi che spesso hanno a che fare con l’Europa, la cui dubbia “positività” per i valori democratici è certa. Possiamo parlare anche dell’Egitto se volete, o di altri ancora.

PPS: No, Trump non mi piaceva.

PPPS: No, manco la Clinton mi piaceva.

PPPPS: Son cittadina italiana, non americana, posso solo osservare cosa fanno gli altri a casa loro.

PPPPPS: Se vi sto sulle ovaie e sul corrispondente maschile per quello che dico e per come le dico, eh capita, mi spiace. Sono bella e intelligente non posso essere anche simpatica.

Annunci

29 pensieri riguardo “MI AVETE FRANTUMATO LE OVAIE

  1. Però la satira che sta uscendo è imbattibile, certe vignette sono delle vere genialate.

    C’è anche da dire che stanno protestando parecchio negli USA, pare, per st’elezione.
    Noi in ogni caso dovremmo starcene ben muti.

    1. la satira si 🙂 ma quella sempre, c’era prima e ci sarà dopo, anzi avranno lavoro a lungo coì 😛

      Noi abbiamo avuto il Berlusca per 20 anni, praticamente gli abbiamo dato noi l’idea, quindi dovremmo star più che zitti

      Certo che ci sono proteste, del resto sono entrambi sotto i 59 milioni (centinaia più e meno) di votanti (bada dene che non ho detto elettori) a cranio.
      La popolazione è divisa a metà. Ci sarebbero state anche in caso di vottoria della Clinton.

  2. io non lo avrei votato, ma evidentemente se loro l’hanno votato, se lo meritano.
    E appunto, ho pensato anche io che noi abbiamo già dato.
    Ed ho pensato anche che l’ometto che ci governa, a noi, nemmeno l’abbiamo votato!

  3. ma sì dai, evviva lo hanno eletto
    noi abbiamo sul groppone ancora Napolitano che ci ha dato 3 governi che sono uno peggio dell’altro

    avrei dato il voto a Trump solo per questa sua frase “Renzi? Renzi chi?”

  4. Come dici anche tu in un commento, noi ci siamo tenuti il Berlusca per molto più tempo …e lui non aveva neppure il riporto, bensì bandana e trapianto modello big jim. Quindi dovremmo solo tacere.
    Quanto a Erdogan, tanto per citarne uno, i capi di Stato europei stanno zitti per timore che apra le strade e tutti i profughi (gli diamo pure soldi, che avrà utilizzato bene per far tacere l’opposizione) e che diventi un dittatore non preoccupa nessuno.
    Però temono i paventati aumenti dei dazi ed il protezionismo che Trump ha promesso ai suoi elettori. Per questo strepitano tutti

    1. Perchè è l’economia che vuole governare al posto della politica (intendendo per politica mel senso positivo del termine 😛 ) ecco che il NEMICO son i dazi e non gli OPPRESSORI. E ci stanno provando da molto.

      A quei livelli non esiste, italia, turchia, america, renzi, trump, erdogan, putin. A quei livelli esiste chi a ha il potere dei soldi e chi no. A volte gli stessi politici raggruppano entrambe le cose.

      Quello che non capisco e come le persone, che invece che fan fatica a tirar fine mese, possano farsi coinvolgere dalla loro parte. Ma credo si chiami manipolazione

  5. Hai ragione… e non mi stai sulle ovaie anzi, è giusto dire ciò che si pensa chiaramente… purtroppo gli americani hanno qualcosa secondo me, in più di noi: la capacità di fare della campagna elettorale una specie di telenovela…

    1. (eh diciamo anche che non hanno altre grosse alternative…. o sei repubblicano o sei denocratico… non scappi 😛 )

      (si ci son alcuni sciolti ogni tanto, ma è difficile per loro superare le lobbie di questi due schieramenti)

  6. Credo di averci perso un po di tempo anche io…. ma la copia arancione di silvio… non la reggo (e sopratutto con la possibilità di far molti più danni del nostro originale)

  7. Vedrai che non la smetteranno di frantumare! D’altra parte è un modo come un altro per non riconoscere la “cacca” (eufemisticamente parlando) in cui Europa e Italia affogano. Andiamo dunque ad impicciarci degli effetti della democrazia altrui perché la nostra, a quanto dicono, è perfetta e abbisogna solo di qualche ritocco… 😀 😀 :D.
    Brava. E grazie. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...