SPIRAS

Lo senti il respiro a spirale. Nasce tornado, ossimoro leggero e gentile, alla bocca dello stomaco. Sale con il suo arabesco intrecciarsi, si espande nei polmoni, nella cassa toracica. Riempie e percepisci parti celate di te.
Ti ascolti e nel farlo vai in debito di ossigeno. Recuperi, respiri, i tuoi, profondi, ampi. In quel momento lo percepisci risalire, la gola l’accoglie, s’innalza alla testa, dove si trasforma in nebbia e confonde tutto.

I contorni del mondo si sciolgono e ti ritrovi in una bolla temporale per qualche nanosecondo e sai a pelle, sulla pelle, la teoria della relatività.

Sahasrara si apre, la nebbia risale verso la luce, nel farlo ricade, come rugiada, a coprire le spalle. Brividi mentre lentamente, goccioline, scivolano, come carezze, sulle braccia, sui fianchi, sulla pelle fino a ricoprirti totalmente.

L’amore, la passione, l’unione, l’anima è anche in un respiro.

Annunci

40 pensieri riguardo “SPIRAS

      1. bè dai non son cattiva, la prima prova è la pugliese (cipolla), la marinara solo la seconda

        Del resto tutti i principi devono superare le prove. Chi il drago, chi l’aglio 😛 😛 😛

  1. Concordo a pieno con quanto scritto da Barbara… Inoltre mi scopro in affanno di respiri e con una gra voglia di aria pura per tornare a respirare bene fino in fondo….

      1. già… sono pensieri che animano, invadono e stuzzicano mente e fantasia che per tanti motivi restano tali…. alla fine intossicano e non permettono di respirare bene come invece si dovrebbe… Ci vuole una sana boccata d’aria….

      2. In realtà il senso di frustazione è poi quando ti accorgi che in realtà non puoi anche se in fondo vorresti ma ti trattieni per tanti buoni motivi… e poi, quando diventano invadenti e cominciano a stolkerarti, i pensieri non hanno orario ma sono infingardi folletti dispettosi che amano torturarti quando meno te lo aspetti o credi di essertene liberato… siamo fatti così… dobbiamo per forza respirare, senza saremmo morti… sta a noi scegliere cosa e come… a volte sarebbe bello poterne parlare senza essere fraintesi, mal giudicati o peggio ancora ma si sa… viviamo in una società di falsi iperbenisti e dove la parola tabù viene usata come top secret nei vari dossier da tenere segreti (a volte anche senza averne una reale necessità…) scusami per essermi dilungato… mi ritiro in grotta… 🙂

      3. Viviamo in una società che ha fatto della mente, o meglio del raziocinio, il suo padrone, è ha perso il senso del sentire e percepire. Ma sbaglia.

        Il raziocinio è fratello gemello del percepire, se li allontani tra di loro, cammini e sofferente zoppo nella vita.

        Son fatti per viaggiare insieme, anche se la maggior parte della gente crede che siano nemici.

        Respiri senza coscienza e razioninio, per “istinto”, ma con raziocinio cerchi l’aria pulita.

        I falsi perbenisti, gli ipocriti e così via, toglili come rami secchi. Rubano linfa perchè incapi di prodursela.

      4. Assolutamente concorde… Sai a volte vorrei potermi confrontare con chi sa andare oltre alle apparenze e non ha patemi o problemi a parlare… nel caso mi rendo disponibile e contattarmi non è certo difficile… Comunque grazie per la buona boccata d’aria… ci vuole!!! Spero di poterne prendere ben altre 🙂 Parliamone!

  2. E trovo sia bello che queste tue parole in vorticare esprimano, al tempo stesso, l’immagine del fare l’amore e della trasformazione. Ad ogni respiro, siamo diversi. Più puri. Più leggeri. Più lucidi. Più felici. Yeeeeiiii 😀
    Perdonami, ormai vivo a Stupideira 🙂

  3. Mi sovvengono immagini di torridi amplessi umidi.
    D’altronde oggi, così dice twitter, è la giornata mondiale del sesso orale.
    E quindi, come al solito, parliamone.

    *sigh*

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...