TUNNEL

E lo so.
Quando sono sulla difensiva non sono più lucida. E’ il motivo per cui tempesto di domande, per limitare, delimitare cosa è e cosa non è, per circoscrivere i danni che faccio sempre quando la nebbia pervade il cervello. Se non fosse che ho anche imparato che quando la sensazione di difesa è così forte, ha le sue ragioni, celate nella stessa foschia, insieme alla lucidità.

Se non fosse per questo sconforto che scava tunnel nel cuore.

«Noi emotivi le cose sappiamo tenerle in due modi: vicinissime o lontanissime.
Per questo puoi farci solo due cose: malissimo o nulla»

Annunci

33 pensieri riguardo “TUNNEL

  1. (versione al femminile 😉 )

    I’ve got a cold, cold feeling
    It just like ice around my heart
    I’ve got a cold, cold feeling, yeah, yeah
    It just like ice around my heart
    I know I’m gonna quit somebody
    Every time that feeling starts

    You treat my like a prisoner
    Because my hands are tied
    Everything you do to me
    Is stackin’ up inside

    It’s a cold, cold feeling, yeah
    You’re just like ice around my heart
    I know I’m gonna quit somebody
    Every time that feeling starts

    There’s a change in me, baby
    Once I was blind but now I can see
    There’s a change in me, baby, yeah, yeah
    Once I was blind but now I can see
    I’m gonna put everybody down, baby
    That ever made a fool of me

    1. cold, cold feeling, cold, cold winter… m’hai fatto venire in mente questa:

      And it sure been a cold, cold winter
      And the wind ain’t been blowin’ from the south
      It’s sure been a cold, cold winter
      And a lotta love is all burned out

      It sure been a hard, hard winter
      My feet been draggin’ ‘cross the ground
      And I hope it’s gonna be a long, hot summer
      And a lotta love will be burnin’ bright

      And I wish I been out in California
      When the lights on all the Christmas trees went out
      But I been burnin’ my bell, book and candle
      And the restoration plays have all gone ‘round

      It sure been a cold, cold winter
      My feet been draggin’ ‘cross the ground
      And the fields has all been brown and fallow
      And the springtime take a long way around

      Yeah, and I wish I been out in Stone Canyon
      When the lights on all the Christmas trees went out
      But I been burnin’ my bell, book and candle
      And the restoration plays have all gone ‘round

      Sometimes I think about you, baby
      Sometimes I cry about you

      Sometimes I want to wrap my coat around you
      Sometimes I want to keep you warm
      Sometimes I want to wrap my coat around you
      Sometimes I want to but I can’t afford you

    1. Certo che io ho scritto un post strappa ovaie, lo ammetto…. ma se ci aggiungo i testi delle canzoni (e le musiche) da voi (due) messi… escono anche le tube di falloppio ad ascoltare, con il kleenex in mano

  2. Down here the river meets the sea
    And in the sticky heat I feel ya’ open up to me
    Love comes out of nowhere baby, just like a hurricane
    And it feels like rain
    And it feels like rain

    Lying here underneath the stars right next to you
    And I’m wondering who you are and how do you do
    How do you do, baby?
    The clouds roll in across the moon
    And the wind howls out your name
    And it feels like rain
    And it feels like rain

    We ain’t never going to make that bridge tonight baby
    Across lake Ponchartrain
    And it feels like rain
    And it feels like rain

    So batten down the hatch baby,
    And leave your heart up your sleeve
    It looks like we’re in for stormy weather,
    That ain’t no cause for us to leave
    Just lie here in my arms
    Let it wash away the pain
    And it feels like rain
    And it feels like rain

  3. Quando ho paura, quando temo di essere ferita istintivamente sento il bisogno di scappare, di correre lontano dalle situazioni, dalle persone e se non posso, attacco.
    E combino danni che mi mangio le mani fino al gomito quando rinsavisco.

    1. Ora poichè ho lo stesso istinto, ma ne sono consapevole, quindi negli anni ho appreso ad affrontare le mie paure (alcune più velocemente, altre più lentamente).
      Detto questo, so anche che ci sono degli istitinti di sopravvivenza primordiali che vanno seguiti (il corpo sa spesso molto meglio della mente).

      Come ogni buon animale sa, ci son pericoli e/o trappole in cui o scappi o attacchi.

      Io tendo a non attaccare (se non mi attacchi) e neppure a scappare, semplicemente ti avviso che me ne vado. Ma non è indolore

    1. Tu sei metropolitano, ma qua da me, in qualche modo è sopravvisuto un cinema con le sedie di legno, dure e scomode, molto d’essai… certi fascini…

      (poi a meno mezz’ora abbiano i multisala)

      1. Presumo di si, io non limovado duro al cinema. Non che non abbia limonato, ma io ci andavo per il film quindi “giù de doss” a provarci a farmi perdere il film per limonarmi 😛

        (Quindi ci hai provatoa limonar duro nelle multisala, per sapere che è impossile…)

    1. No… alla personalità marmotta, piace scavare buche che le fanno da tana e dove si rannicchia a volte. Oppure a volte presa dalla foga dello scavo scende in profondità ma sempre in/per se.

      Tunnel nel cuore no, mai .

  4. Serve uno dei miei commenti dissacranti, per evitare di scivolare sul pavimento bagnato di … (scegli tu tra lacrime e sangue, cosa preferisci).

    C’è sempre una luce in fondo al tunnel…
    …stai attenta che non sia un TIR che procede a tutta velocità verso di te!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...