SINCRONICITA’

O erano più grandi di me o erano più giovani di me.
Come se vivessi costantemente la vita in anticipo o in ritardo.

Sempre in un constante anticipo del futuro mentre viaggiavo in un ritorno al passato.

I coetanei, questi sconosciuti, non erano mai dove ero io, o quando c’erano erano presi a far altro, di solito a corteggiare altre donne.

Questa diacronicità era estesa. Se ero predisposta ad innamorarmi io, lui non lo era. Se lo era lui non lo ero io.

Forse a pensarci bene ero perfettamente sincrona, ogni volta, ero esattamente al polo opposto di dove avrei potuto trovarlo, l’amore intendo.

Io, comunque, sempre al polo opposto della parola “facile”.

A voler ben vedere, una mia forma di sincronicità la possiedo, solo che è quella dell’antimateria.

Annunci

22 pensieri riguardo “SINCRONICITA’

      1. Eppure mi dicevo: quante di queste ragazze sono magari in cerca di un ragazzo, io non sono un adone ma nemmeno loro sono delle top model. E magari se ci conoscessimo ci troveremmo bene insieme.

        Ma l’amore non nasce per caso, anche si vive di episodi casuali.

      2. Io non so come nasce l’amore, forse preesiste…

        l’amor “umano” a volte sospetto sia solo chimica (ma forse è la giornata bigia e fredda che mi fa percepire così)

  1. sempre meglio che trovarsi nel posto giusto, col tipo sbagliato
    eppure credo nell’amore
    eppure come sento mie le tue parole: nel senso che mi ci metto d’impegno ad andare all’opposto

    sister ❤

  2. Come mi ritrovo in ciò che scrivete..Forse dopotutto non sono la sola a sentirsi sempre inadeguata…o troppo o troppo poco. Eppure anch’io mi sforzo di non crearmi aspettative, di essere pronta a ciò che la vita offre..hic et nunc. Ma ora non è mai il momento e qui è sempre altrove…

  3. Anche secondo me è chimica, ma… “If you have chemistry, you only need one other thing – timing. But timing’s a bitch.” (Robin a Ted in “How I Met Your Mother”)


  4. …Giornata bigia ! Da quanto tempo non sentivo questa parola ! Semplicemente trovarsi al momento giusto con qualcuno che percepisce la tua sincerità e intelligenza.
    Probabilmente, in quel momento, c’è l’inizio di una storia.

    1. il “facile” (qualche volta) mi avrebbe permesso di deporre le armi per un pò, farmi smettere di esser guerriera e forse (e dico forse) capire di esser altro, oltre che quello

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...