STRONZATE

E che in questa epoca ci si dimentica dell’essenza della parola “amico”. In questa epoca ci sono gli amici di baldoria, gli amici di bevuta, gli amici per uscire, gli amici di convenienza e i trombamici.

Ma son stronzate. L’amico è uno solo, quello che cerchi, e che ti cerca, sia per ridere che per piangere, il resto è solo un occupare lo spazio vuoto della propria anima per paura della solitudine.

33 pensieri riguardo “STRONZATE

    1. Questo è il dramma attuale, secondo me.
      Si crede di essere pieni di amici e di affetto, ma alla fine si tratta solo di persone che conosci, colleghi con cui vai magari anche d’accordo, gente con la quale stai bene in compagnia, ma non veri amici.

      1. E’ priprio il ocncetto di amicizia che in questi anni è stato snaturato, e quindi la gente non sa neppure cosa ha davanti… ma sente il vuoto della mancanza di una vera amicizia

      2. Lo senti la sera, stando a casa, quando capisci che gli altri hanno la loro vita indipendentemente da te. In pratica se tu ci sei oppure no per loro è lo stesso.

      3. non è possibile mai imporre emozioni di nessun tipo, quello che mi disturba che usi la parola amicizia (o amore o altro) quando invece è convenienza…

      1. La questione delle percentuali e della società non mi convince tanto.
        Mi considero fortunata a poter contare oggi cinque persone come vere e sicure amicizie, e un paio che ci si avvicinano parecchio. Sono tante, ed è un tesoro accumulato nel tempo, venti o trenta anni fa non avrei potuto dire lo stesso.
        Forse anche chi vent’anni ce li ha oggi avrà tempo e modo di costruirsele.
        Tu puoi dire che trent’anni avevi molti più amici veri rispetto ad oggi?

      2. Non te lo so dire, a volte mi sembra di averne meno adesso di allora, ma poi penso che allora ero solo più aperta e ingenua forse

        Oggi penso che una mano mi basta e avanza, ma poi penso che forse quella a non essere una buona amica son io, e quindi come puoi avere amici veri se forse non lo sei neppure tu?
        Mi sembra che l’età mi ha indurito e chiuso

  1. Quando si crea confusione tra amicizia e conoscenza ecco che si cade nell’errore di mettere tutto insieme sia una che l’altra e senza distinguere non si arriverà facilmente a capire il senso dell’amicizia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...