RIFLESSI

Il problema degli specchi è che guardi con i tuoi occhi e quindi spesso non vedi quello che c’è, ma quello che percepisci tu.

Credo di averlo sempre saputo, inconsciamente, per questo a volte divento segaiola mentale, perché guardo e riguardo questa realtà alla ricerca di un segno che mi faccia comprendere. Sto osservando quello che accade o il riflesso di una parte di me?

Quello che tu a volte vedi in me come tentennamento, come cambio, come incongruenza, non è altro che la continua messa a fuoco della realtà.
Ciò a volte esaurisce.

Sospetto che sia questo che mi snerva fino a cercare l’isolamento, in modo che io non abbia la tentazione, il desiderio, la necessità o l’obbligo di cercare la verità esterna, poiché mi risulta difficile non farlo. Ogni volta cercare di capire se quello che vedo in una persona è una proiezione di me o la persona stessa.

Avrei dovuto nascere più semplice.

Annunci

22 pensieri riguardo “RIFLESSI

    1. l’animo o l’anima? perchè il primo è umano soggettivo e sono le lenti dei nostri occhiali quotidiani, la seconda è quella che cerca il vero

      Non so se sempre vediamo “noi”, io a volte vedo aspetti dell’altro (a prescindere dal rapporto che o con lei/lui) prima della “delusione”, e forse proprio per questo non mi deludono, li avevo gia visti, e ho scelto comunque il viverli.

      1. L’animo
        A volte queste peculiarità sono talmente evidenti che non si può proprio evitare di scorgerle
        Beh, se si parla di effetti entrano in gioco altre variabili, alla fine è sempre un compromesso tra pregi e difetti
        Nelle donne poi la spinta nasce verso quello da cambiare piuttosto che verso quello già pronto
        Gli uomini son più ottusi, credono sempre di dover salvare la principessa.. colpa di mario bros presumo 😂
        Questo generalizzando molto …

      2. Sempre generalizzando non vi è differenza tra le due metà della mela. Conosco donne che pensano sempre di esser principessa da salvare, per quello esistono uomini che vogliono sempre salvarle.

        Ora se mi chiedi chi ha iniziato questo perverso gioco, ti doveri rispondere, con lo stesso principio del è “nato prima l’uovo o la gallina?” 😉

      3. Non credo atavico, ma solo di assunzione di responsabilità della propria vita.
        Spesso invece la demandiamo ad altri, o ci occupiamo di quella altrui per non farlo con la nostra.

  1. Cosa vedo io degli altri ! Vedo solo inganni ! Da tempo mi sono rifugiato in me stesso e, concedo una velata verità solo alla mia famiglia più perchè passa il tempo, più perchè abbiamo affrontato insieme le peggiori tempeste !

    Ciò che vorremmo dagli altri è sostanzialmente ciò che continuiamo a cercare fino all’ultimo giorno.
    …Qualcosa di sincero, veritiero, simbiotico ma credo proprio che siano solo illusioni !

    Vivi alla giornata ! E’ molto meglio !

    1. Io non vedo solo inganni negli altri, ma quando li vedo, mi domando quando vedo di me in loro. Possiamo riconoscere qualcosa che non abbiamo già dentro noi?

      Questo post che ho scritto è senza dito indice puntato, perché (davvero) non credo di esser migliore di nessuno, diversa magari si, migliore mah… e poi migliore di chi? Siamo in sette miliardi (o forse otto ormai).

      Io vivo già alla giornata (o quasi) 😉 ma son segaiola mentale e le domande partono lo stesso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...