DALLA V ALLA V

VERITA’
Son sempre stata quella del “Meglio una verità dolorosa, che una bugia pietosa“, vivendo in un mondo che di solito preferisce la seconda.
Credo che sia per questo che abbia acquisito un’importanza così preponderante nella mia vita, nei rapporti con gli altri, negli amori e nelle amicizie. Sapere la verità è difficile. Le persone mentono, noi mentiamo, per svariati motivi.

Credevo che la verità fosse una, poi ho creduto che di verità ve ne fossero di molteplici, per rendermi conto infine, che la verità è solo una. Siamo noi piccoli umani imperfetti, che non possiamo contenerla tutta (per il momento almeno), quindi ognuno di noi ha spicchi di essa.

Questo non ha tolto questo mio incessante desiderio di avvicinarmi a lei, anche se a volte sapere il vero fa un male cane. Cercarla mi ha fatto capire che anche io cerco le bugie pietose, a volte ne son rimasta prigioniera a lungo.

Amarla ha fatto sì, che come un cane da tartufi, abbia odorato le bugie che mi son state dette. All’inizio provavo a dirlo con il risultato di sentirmi dare della folle. Non avendo prove tangibili se non il mio “odorato”, passavo per la “sclerata”, salvo poi nel tempo (che è sempre galantuomo) avere tangibilmente riscontro di quelle bugie.

Oggi, quando “odoro” le bugie, di solito non dico niente. Aspetto. Il signor tempo farà lui e io mi distacco dalla situazione, anche se fisicamente son presente.
Chi mente sapendo di mentire, mentirà fino allo sfinimento e chi invece mente, mentendo per primo a se stesso, mentendo così anche a te, sarà convinto di esser nella verità.

Scrivo queste poche righe su un argomento vasto come il mondo, consapevole che neppure io sono immune dal raccontare bugie, ma so che nonostante questo e il fatto che anche io abbia respinto la verità in alcuni momenti, la amo.

9 pensieri riguardo “DALLA V ALLA V

  1. Le bugie esistono dai tempi di Adamo ed Eva
    🙂
    Nessuno ne è immune.
    Però credo che “da grandi” sia importante evitarle, perché siamo maggiormente responsabili e consapevoli delle nostre azioni ed anche dei nostri errori, e mentire lo trovo puerile e un po’ da mezz’uomini.

    Anch’io, proprio oggi, parlo di bugie. Argomento comune.

  2. Mentire è un arte che, nonostante un discreto numero di buoni insegnanti, non ho mai imparato a padroneggiare con successo 😅
    Anch’io tendo a sorvolare sulle bugie altrui; lo faccio per cercare di generare, alla lunga, sensi di colpa nel’animo del suddetto/a
    Non funziona quasi mai però 😅

    1. Se becchi quelli che mentono sapendo di mentire, i sensi di colpa li usano per andare in bagno quando finisce la carta igienica 😛

      Gli altri, quelli che mentono a se stessi e quindi a te, non avvertono il senso di colpa perchè non credono di mentire…

      Insomma non è una tua tecnica che da frutti la Tua, ma giassai 😉

      :

      1. Esatto

        Anche questo è vero, ma a volte riesci a fargli vedere la luce; non ci son solo “persi” ma anche “smarriti”

        Beh, l’alternativa è arrabbiarsi 😅 e non ne vale la pena farlo per le persone prive coscienza, per le altre non serve a molto…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...